home page   |  Risultati della ricerca
 
Ricerca Avanzata » Aragosta (Palinurus elephas)
categoria:  Prodotti Ittici
Prodotto Composizione Processo Aziende
Foto Area Marina Protetta Capo Rizzuto
Regioni: Piemonte,Valle d'Aosta,Lombardia,Trentino-Alto-Adige,Trentino-Alto-Adige,Veneto,Friuli-Venezia Giulia,Liguria,Emilia-Romagna,Toscana,Umbria,Marche,Lazio,Abruzzo,Molise,Campania,Puglia,Basilicata,Calabria,Sicilia,Sardegna,

DENOMINAZIONE LATINA

Palinurus elephas

DENOMINAZIONI REGIONALI
  • Abruzzo: Aragosta, Aligusta, Aliusta.
  • Campania: Aravosta, Ravosta, Ragosta, Raosta.
  • Friuli-Venezia Giulia: Agosta, Agusta, Langosta.
  • Lazio: Aragosta, Aligusta, Aliusta.
  • Liguria: Aragusta, Alagousta.
  • Marche: Aragosta, Aligusta, Aliusta.
  • Puglia: Gravosta, Ravuosta, Ravosta, Ragosta.
  • Sardegna: Aagusta.
  • Sicilia: Arausta, Ariusta, Laustra, Lustra, Alaustra, Aragoste.
  • Toscana: Aragosta, Ragosta.
  • Veneto: Agosta, Agusta, Ragosta, Aragosta, Langusta, Grillo di mar.
CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE

Crostaceo di taglia medio-grande, lungo circa 20-40 centimetri, di colore bruno rossastro o bruno violaceo con macchie chiare sul corpo.
Presenta corpo robusto, allungato, di forma tubulare, diviso in una parte anteriore (cefalotorace: fusione tra testa e torace) ed una parte posteriore (addome) segmentata. Il cefalotorace è ricoperto di un robusta corazza calcificata (carapace), con numerose spine coniche e poco appuntite.
Caratteristica la presenza di due antenne lunghe più del corpo.
Gli occhi sono peduncolati, mobili e sormontati da grosse spine triangolari, divergenti verso l'esterno a forma di V, con interposto un piccolissimo rostro. Al cefalotorace sono unite 13 paia di appendici, tra cui 5 sono arti per camminare (pereiopodi). Questi, a differenza di altre specie della stessa famiglia, non hanno chele, anche se presentano spine.
L'addome è costituito da 6 segmenti mobili; i primi 5 dispongono di un paio di appendici per il nuoto (pleiopodi) ed hanno un paio di grandi macchie simmetriche chiare.
I segmenti dell'addome sono lisci con il bordo segmentato, sono intersecati longitudinalmente da una piega e terminano con un ampio ventaglio caudale (telson) ben sviluppato.

HABITAT E PESCA

Vive comunemente a profondità comprese tra i 20 ed i 70 m, ma è possibile trovarla anche oltre i 200 m. E' specie demersale, che vive di preferenza su fondi rocciosi o ghiaiosi. Si trova raramente su fondali sabbiosi.
Si pesca con reti a strscico e nasse.

VALORE ECONOMICO E CARATTERISTICHE

Carni di grande pregio, apprezzate sin dall'antichità.