home page   |  Risultati della ricerca
 
Ricerca Avanzata » Seppia rosolata alle erbe
categoria:  Cucina antica
Prodotto Composizione Processo Aziende
Regioni: Piemonte,Valle d'Aosta,Lombardia,Trentino-Alto-Adige,Trentino-Alto-Adige,Veneto,Friuli-Venezia Giulia,Liguria,Emilia-Romagna,Toscana,Umbria,Marche,Lazio,Abruzzo,Molise,Campania,Puglia,Basilicata,Calabria,Sicilia,Sardegna,

ASPETTO DEL PRODOTTO

Ricetta medievale riportata ne Libro della Cocina di Anonimo Toscano (XIV° secolo).
Le seppie mondate e tagliate a pezzi vengono fritte in olio e spezie, addizionate di acqua e portate a bollore. Viene infine aggiunto il nero di seppia diluito in vino bianco e continuata la cottura a fuoco lento fino a restringimento del sugo. Servire con sale e trito di erbe (basilico, prezzemolo, menta, maggiorana, ecc.).

(Fonte: www.dragoappiano.it)

INGREDIENTI

Seppie
Basilico
Prezzemolo
Menta
Maggiorana
Noce moscata
Cannella
Chiodi di garofano
Olio
Vino bianco
Sale.

FASI DI PROCESSO

Mondare le seppie asportando e conservando la vescichetta del nero.
Tagliate a pezzetti le seppie
Soffriggere in olio con aggiunta di erbe e spezie
Aggiungere un bicchiere d'acqua e portare a bollore.
Unire il nero al vino bianco
Aggiungere alle seppie
Cuocere a fuoco lento fino a restringimento del sugo
Aggiungere sale ed erbe trite
Servire