home page   |  Risultati della ricerca
 
Ricerca Avanzata » Abrotano (Artemisia abrotanum )
categoria:  Olii, Spezie e Condimenti
Prodotto Composizione Processo Aziende
Foto: uni-graz.at
Regioni: Piemonte,Valle d'Aosta,Lombardia,Trentino-Alto-Adige,Trentino-Alto-Adige,Veneto,Friuli-Venezia Giulia,Liguria,Emilia-Romagna,Toscana,Umbria,Marche,Lazio,Abruzzo,Molise,Campania,Puglia,Basilicata,Calabria,Sicilia,Sardegna,

ORIGINE

L'Abrotano (Artemisia abrotanum) è una pianta cespugliosa, legnosa alla base, con rami erbacei e caduchi, sempreverde, con foglie pennatosette di colore verde-grigiastro e dall'odore pungente. In tarda estate compaiono pannocchie di piccoli capolini di colore giallo chiaro. Può essere coltivato come siepe.

UTILIZZO

Dell'abrotano si utilizzano principalmente le foglie, che si somministrano per contrastare inappetenza, digestione difficile, perdita di capelli, dolori mestruali e, nei bambini, i vermi intestinali. Per uso esterno, si applica in casi di congelamento, per estrarre schegge, contro gonfiori e sciatica.

Le foglie, intere o ridotte in polvere, sono utilizzate per preparare sacchettini profumati, che permettono di tenere lontane tarme e pulci.

PROPRIETA'

E' un'erba molto aromatica, amara, antipiretica, antispastica, vermifuga; migliora la digestione e la funzionalità epatica; stimola l'utero e favorisce il flusso mestruale; stimola la crescita dei capelli.

AVVERTENZE

Non deve essere somministrata in gravidanza.