home page   |  Risultati della ricerca
 
Ricerca Avanzata » Farina di grano Tipo 00
categoria:  Vegetali
Prodotto Composizione Processo Aziende
Regioni: Piemonte,Valle d'Aosta,Lombardia,Trentino-Alto-Adige,Trentino-Alto-Adige,Veneto,Friuli-Venezia Giulia,Liguria,Emilia-Romagna,Toscana,Umbria,Marche,Lazio,Campania,Puglia,Basilicata,Calabria,Sicilia,Sardegna,

ASPETTO DEL PRODOTTO

La farina di grano tenero è un alimento ottenuto dalla macinazione e conseguente vagliatura delle cariossidi (semi) di Frumento.

Le farine di grano tenero sono distinte in base alla presenza di ceneri e alla resa in macinazione.

La farina di grano tenero tipo 00 ha un contenuto in ceneri inferiore allo 0,55% ed è a basso tasso di estrazione; infatti dalla macinazione dei chicchi di grano tenero si ottiene una resa in farina del 50% circa.

Il suo aspetto è caratteristico: bianchissima, soffice al tatto, composta quasi esclusivamente da amido; risulta però la più povera di proteine, sali minerali, vitamine e fibra.

E’ chiamata volgarmente “fior di farina” perché proviene dal solo endosperma (la parte più interna del seme, quella che contiene l’amido) e non contiene semole nè crusca.

A seguito di esami reologici ( prova della elasticità dell'impasto) effettuati sull’impasto, la farina viene classificata in:

• farina debole utilizzata per preparazioni di biscotti, cialde, grissini, piccola pasticceria;

• farina di media forza usata per pane francese, ciabatte, pane all'olio;

• farina forte indicata per rosette, michette, pizza, brioches, pandoro e panettone.

In cucina la farina 00 è indicata per preparare pasta fresca, pasta all'uovo, dolci e besciamella.

Per il comune consumatore comunque l’unico indice significativo è il contenuto di proteine, ricavabile dalla tabella nutrizionale riportata in etichetta come indicazione facoltativa: la forza di una farina è tanto maggiore quanto più alto è il suo contenuto proteico. La farina tipo 00 deve avere un contenuto minimo in proteine del 9%.

INGREDIENTI

Cariossidi (semi) di frumento (grano) tenero

FASI DI PROCESSO

Mondatura delle Cariossidi con eliminazione delle impurezze

Umidificazione delle cariossidi (condizionamento) (per 6-10 ore).

Prima macinazione

Setacciatura con separazione della crusca

Seconda macinazione

Setacciatura con separazione del cruschello

Terza macinazione

Setacciatura con separazione del tritello

Quarta macinazione o rimacina con separazione della farina tipo “00”

Confezionamento