home page   |  Risultati della ricerca
 
Ricerca Avanzata » Aglio bianco di Vessalico
categoria:  Olii, Spezie e Condimenti
Prodotto Composizione Processo Aziende
Regioni: Liguria,

ORIGINE

L' Allium sativus ecotipo Bianco di Vessalico

Le cultivar di aglio fanno capo a due tipi principali, aglio bianco comune e aglio rosa o precoce, anche se numerose sono le denominazioni locali per le quali manca una sufficiente caratterizzazione.
L'aglio di Vessalico dell'Alta Valle Arroscia (IM) è del tipo bianco; il bulbo (testa) si presenta di medie-grosse dimensioni, di forma regolare e compatto, con circa 6-8 bulbetti (spicchi).

L'aglio di Vessalico presenta un ciclo tardivo. L'impianto viene tradizionalmente eseguito durante l'autunno o l'inverno. Pos-se-dendo elevate caratteristiche di rusticità, ha un'ottima adattabilità all'ambiente tradizionale di coltivazione. Si moltiplica per via vegetativa e i bulbilli si tramandano a livello familiare.
Viene commercializzato fresco e confezionato in reste, di al massimo 20-25 teste, mantenendo le foglie della pianta che vengono intrecciate in modo molto originale. Ha caratteristica di buona conservabilità.

il territorio interessato alla produzione è comune di Vessalico e limitrofi, Alta Valle Arroscia.

UTILIZZO

L’”Aglio bianco di Vessalico” trova ampio utilizzo in cucina, per aromatizzare e insaporire piatti di ogni tipo, dalle zuppe alle salse, dai contorni agli arrosti.

PROPRIETA'

L’”Aglio bianco di Vessalico” contiene una discreta quantità di vitamine e di sali minerali, soprattutto calcio e fosforo.