home page   |  Risultati della ricerca
 
Ricerca Avanzata » Aglio (Allium sativum)
categoria:  Olii, Spezie e Condimenti
Prodotto Composizione Processo Aziende
Foto: E. Bonometti IZSLER Brescia
Regioni: Piemonte,Valle d'Aosta,Lombardia,Trentino-Alto-Adige,Trentino-Alto-Adige,Veneto,Friuli-Venezia Giulia,Liguria,Emilia-Romagna,Toscana,Umbria,Marche,Lazio,Abruzzo,Molise,Campania,Puglia,Basilicata,Calabria,Sicilia,Sardegna,

Origine

Pianta aromatica (Allium sativum) molto rustica, appartenente alla famiglia delle Liliacee, presenta diverse varietà.

La pianta è alta circa 80 cm, provvista di un fusto fino a metà altezza con foglie larghe lineari ed appuntite, a margine ruvido. Nella parte terminale porta un?ombrella fiorale avvolta da brattee. I fiori sono di colore biancastro.

La pianta presenta un bulbo ricoperto da tuniche con numerosi bulbilli a forma di spicchio al suo interno.

Dopo la raccolta i bulbi vengono asciugati e conservati in luogo fresco.

Zona di produzione: Pianta originaria dall?Asia centrale, ma è coltivato in tutto il mondo, con raccolta in Italia da giugno a settembre.

Utilizzo

Della pianta si utilizzano i bulbi più o meno grandi e con diverse grandezze. Il colore può variare da bianco, al rosa, al malva.

L?aroma è più dolce e aromatico in quello cresciuto nei climi caldi, ma varia fino a forte e pungente.

Viene consumato crudo o cotto, in piatti a base di pesce, di carne, minestre e in verdure sia crude che cotte.

Proprietà

Antisettico; battericida; antibiotico; espettorante; vermifugo; depurativo; stimolante cardiaco; contro i cristalli di acidi urici; contro ipertensione.

Avvertenze

Controindicato per chi soffre di pressione bassa; malattie al fegato; dermatosi squamose; irritazioni allo stomaco e all?intestino.