home page   |  Risultati della ricerca
 
Ricerca Avanzata » Anice verde
categoria:  Olii, Spezie e Condimenti
Prodotto Composizione Processo Aziende
Regioni: Piemonte,Valle d'Aosta,Lombardia,Trentino-Alto-Adige,Trentino-Alto-Adige,Veneto,Friuli-Venezia Giulia,Liguria,Emilia-Romagna,Toscana,Umbria,Marche,Lazio,Molise,Campania,Puglia,Basilicata,Calabria,Sicilia,Sardegna,

ORIGINE

L'Anice verde è una pianta aromatica annuale (Pimpinella anisum), appartenente alla famiglia delle Ombrellifere, diffusa in tutta Europa. I suoi frutti, sia maturi che secchi, posseggono un tipico odore aromatico, conferitogli dall'anetolo, un olio essenziale in essi contenuto.
La pianta può raggiungere il metro di altezza, ma generalmente non supera i 60 cm. I suoi fiori sono di colore bianco e sono raccolti in infiorescenze a forma di ombrelle spargole. La fioritura avviene in piena estate e la raccolta dei frutti tra agosto ed ottobre, recidendo la pianta. I semi sono di forma schiacciata e di dimensioni piuttosto piccole (circa 3 mm).

UTILIZZO

Dell'anice verde si utilizzano i semi maturi, che vengono immessi sul mercato puliti ed essiccati. Questi semi si caratterizzano per l'aroma dolce, simile alla liquirizia e per questo vengono impiegati per aromatizzare dolci, composte, insalate, pane, liquori, piatti a base di pesce e carni bianche e talvolta anche salumi insaccati.

PROPRIETA'

L'anice verde è una spezia molto antica, conosciuta anche presso gli antichi egizi, greci e romani. E' utile per prevenire le difficoltà digestive, presenta proprietà spasmolitica e sedativa. Il latte di anice, che si ottiene dalla bollitura dei semi nel latte, con aggiunta di cannella, ha effetto digestivo.

AVVERTENZE

L'essenza dell'anice è tossica a dosi elevate.